Il Progetto

HUBCULTURA tra Jonio e Tirreno, Serre e Aspromonte
valorizzazione integrata del patrimonio culturale

64 Comuni calabresi, insieme, per lo sviluppo economico e sociale del territorio


I beni culturali, ogni bene culturale da mettere in rete per lo sviluppo territoriale, turistico, economico e sociale. Questo è HUBCULTURA, un progetto per la valorizzazione e l’integrazione del patrimonio culturale tra Jonio e Tirreno, Serre e Aspromonte.

Il progetto coinvolge ben 64 Comuni appartenenti a tre province, Reggio Calabria, Catanzaro e Vibo Valentia, due versanti Jonio e Tirreno e due Parchi, l’Aspromonte e le Serre.

Tutti insieme per elaborare una pianificazione integrata ed una programmazione strategica, che abbia al centro la messa a sistema di borghi, torri e castelli e tutto l’insieme di beni culturali presenti su territorio di intervento, per la valorizzazione del patrimonio culturale e le politiche generali per lo sviluppo locale.

Si realizza, così, un’effettiva integrazione tra patrimonio culturale materiale e le altre risorse identitarie dei territori, di cui sono parte costitutiva, insieme alle attività produttive, ai servizi, alle tradizioni ed ai valori immateriali delle comunità locali.

Per definire solide strategie e progettualità d’area e reciprocità di relazioni socio economiche, sviluppando interventi di valenza sistemica, capaci di esprimere adeguati livelli di integrazione e, quindi, maggiore capacità di incidere efficacemente sullo sviluppo del territorio.

Le attività del progetto, che saranno svolte in tutti i 64 Comuni attraverso gli strumenti messi in atto (incontri, tavoli tematici, sito web: www.hubcultura.it, social network, ecc.), saranno improntate al coinvolgimento, non solo degli enti locali e delle istituzioni, ma anche di tutta la popolazione residente che dovrà essere partecipe delle attività, perché non ci può essere sviluppo senza la condivisione e la partecipazione delle popolazioni locali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER